pirona_marenco

PIRONA LANGHE BARBERA

Denominazione di Origine Controllata

Vino generoso dal colore rubino cardinalizio deciso, con leggeri riflessi violacei prodotto con uve che provengono da coltivazione biologica.

GRADAZIONE: 14%vol.

VITIGNO: Barbera 100%

VIGNETO: Diverse vigne comprese nella sottozona “Madonna delle Grazie”, coltivate con il tipico sistema “Guyot” ad archetto basso, trattate con concimazioni organiche e trattamenti con prodotti naturali a base di zolfo e rame e sottoposte ad un accurato diradamento estivo.

RESA MEDIA ANNUALE: 6.000-6.500 Kg di uva per HA.

MATURAZIONE E AFFINAMENTO: La vinificazione è quella tradizionale, con diraspatura e macerazione di 8 o 10 giorni.

Dopo le fermentazioni il vino viene conservato in grandi contenitori di cemento vetrificato. Riposa in vasca fino all’imbottigliamento, che avviene normalmente a fine agosto. Si affina in bottiglia per circa un mese prima di essere commercializzato.

PROFUMO: Delicato, dai sentori fruttati che ricordano la mora e la confettura.

GUSTO: Armonico, di media struttura, sostenuto da una gradevole vena acidula.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Piacevole accompagnamento di piatti gustosi e tradizionali, valorizza in particolare salumi, carni e salse saporite.

CONSERVAZIONE: Mantiene i suoi caratteri migliori per 3 o 4 anni.

TEMPERATURA DI SERVIZIO Circa 18° C.

BICCHIERE CONSIGLIATO: Calice a tulipano.

Schermata 2016-06-18 alle 15.12.47

“Me Grand Turin. Russ cume ‘l sang, fort cume ‘l Barbera, veuj ricurdete adess, me grand Turin.”

Giovanni Arpino, poesia in memoria della squadra di calcio del Torino perita in un incidente aereo nel 1949.
Mio Grande Torino. Rosso come il sangue, forte come la Barbera, voglio ricordarti adesso, mio grande Torino.

Schermata 2016-06-18 alle 15.14.29